Superfast

La forza delle idee crea nuovi standard nell’industria ceramica

È passato quasi un anno dal lancio in anteprima di Superfast, la prima e unica pressa al mondo senza stampo di System Ceramics che ha portato a nuovi standard produttivi. La tecnologia ha raccolto un grande interesse tra gli addetti ai lavori, i quali sempre più avvertono la necessità di dotarsi di stabilimenti produttivi flessibili. Oggi la competizione si gioca su più livelli.

Dotarsi di impianti all’avanguardia sta divenendo una priorità crescente e Superfast è un processo di formatura innovativo che per- mette di generare importanti risultati in termini di flessibilità con una conseguente ottimizzazione della produzione e una maggiore competitività per l’azienda che se ne avvale.

Con Superfast siamo di fronte ad impianto altamente flessibile che permette rapidi cambi di produzione – in termini di formato e spessore della superficie ceramica – dal momento che tutto avviene in modo semplice tramite un software dedicato. Grazie alla pressa innovativa di System Ceramics, nasce un nuovo concetto di industria ceramica, che fonda le sue basi sull’alta versatilità, sulla qualità e stabilità di processo, sul riciclo totale della mate- ria (Superfast è a sfrido zero), sui tempi più brevi di produzione e sull’ottimizzazione dei consumi energetici (oltre il 70% di risparmio energetico), andando ad eliminare il magazzino con una con- seguente diminuzione delle aree necessarie per lo stoccaggio.

L’assenza dello stampo e il sistema a nastro unico per tutti i formati rende possibile, da una lastra singola, la produzione di moduli tradizionali a partire da dimensioni di 60, 80, 90 cm con spessori varia- bili da 3 a 30 mm, trasformando l’operazione del cambio formato e spessore in un gesto semplice e veloce, poiché avviene tramite il software. La facilità d’utilizzo è uno degli aspetti distintivi della tecnologia, poiché l’operatore deve solamente intervenire sul settaggio dei parametri, tutto il resto viene fatto in completa autonomia dal software. In altre parole l’addetto non deve operare secondo quei requisiti tecnici, necessari nel caso di presse tradizionali che comporterebbero un’assistenza molto più complessa.

Se analizziamo lo scenario industriale, possiamo delineare nuovi contesti, che si stanno progressivamente affermando su scala internazionale. Questo ha fatto sì che la variabilità produttiva sia divenuta un fattore determinante. Oggi la sfida è quella di ottenere una manifattura dinamica, versatile, capace di rispondere all’andamento dei mercati in tempi brevi. Superfast nasce per soddisfare questa nuova idea di manifattura ceramica, che come gli altri settori, deve fronteggiare i cambiamenti che stanno interessando il mercato globale e la velocità di adattamento diventa un fattore chiave. Grazie alla tecnologia di System Ceramics i clienti potranno dare vita ad una produzione altamente flessibile per un make-to-order reale ed effettivo.

La forza delle idee, la sfida continua verso il rinnovamento e l’evoluzione di processo rappresentano gli elementi distintivi che fanno di System Ceramics il partner tecnologico riconosciuto dal mercato internazionale come leader indiscusso di soluzioni di automazione industriale senza uguali.

L’obiettivo è quello di continuare ad affiancare il mercato con tecnologie all’avanguardia, andando a consolidare quel rapporto di fiducia che l’azienda ha conquistato sul campo in oltre 50 anni di attività. Grazie alla sua rete di filiali in oltre 20 paesi e allo staff tecnico altamente qualificato, System Ceramics riesce a dare un servizio efficiente in qualsiasi parte del mondo.

Il nuovo corso manifatturiero richiede l’impiego di sistemi e di pro- cessi flessibili per un’industria in grado di far fronte alla variabilità e anche all’imprevedibilità della domanda, evitando di dover sovradimensionare le risorse impiegate.

Con Superfast nasce una concezione produttiva nuova, capace di soddisfare la necessità tecnologico-gestionale per la competitività dell’azienda. System Ceramics ha aperto la strada ad una visione inedita di come può essere ripensato l’impianto produttivo.

La grande versatilità dell’impianto non risiede solo nella capacità di poter cambiare con poche e semplici operazioni il formato e lo spessore del prodotto, ma con esso è possibile poter riutilizzare il 100% del materiale proveniente dal taglio in crudo e rimetterlo nel ciclo produttivo. A questo proposito sono stati condotti prove di laboratorio e test industriali da enti di ricerca accreditati ed in- dipendenti. Hanno dimostrato che la qualità del prodotto finale non cambia in termini estetici e tecnici, rispetto all’utilizzo nel ciclo produttivo di solo atomizzato puro. La caratteristica multi-tasking di Superfast permette di produrre superfici lisce e strutturate fino ad una profondità di 3 mm, con la possibilità di avere fino a più strutture contemporaneamente nello stesso ciclo produttivo.

L’azienda di Fiorano Modenese, riconosciuta a livello mondiale per aver messo in pratica soluzioni tecnologiche avanzate nei processi di produzione e di gestione della manifattura, con Superfast offre al mercato una nuova idea di industria ceramica.

Rimani sempre aggiornato

Iscriviti alla newsletter e non perderti nessun articolo in uscita

Iscrivimi

Tipiace la rivista?

Abbonati subito!

Scegli tra diversi tipi di abbonamento quello più adatto a te e ricevi tutte le uscite di Tecnologia&Innovazione.

Abbonati ora

Scopri di più

Potrebbe interessarti anche…

No Results Found

The page you requested could not be found. Try refining your search, or use the navigation above to locate the post.

No Results Found

The page you requested could not be found. Try refining your search, or use the navigation above to locate the post.

No Results Found

The page you requested could not be found. Try refining your search, or use the navigation above to locate the post.