Flessibilità ed efficienza produttiva con il sistema Remote IO CPX-AP-I Festo

Da sempre Festo punta ad avere un ruolo centrale nell‘Industry 4.0, ponendo attenzione ai differenti aspetti, come proporre soluzioni complete di automazione sempre più all’avanguardia.

Un esempio è la nuova CPX-AP-I, la soluzione di Remote IO che garantisce:

  1. un elevato numero di dispositivi collegabili;
  2. lunghezze che possono raggiungere i 50m tra un dispositivo e l’altro;
  3. una velocità di scansione della rete pari a 200Mbps.

Con CPX-AP-I entriamo infatti nel processo di Industrial Trasformation. Grazie alla comunicazione di sistema Automation Platform Festo avrete a disposizione una connettività in tempo reale e l’aumento delle prestazioni tramite combinazione delle unità di valvole con I/O decentralizzati.

Questa soluzione Festo è in grado di rendere i sistemi remoti I/O semplici, convenienti e facili da installare. Con un massimo di 500 dispositivi e una lunghezza del cavo fino a 50 m, è possibile collegare linee di produzione ancora più ampie. Inoltre, con questa soluzione il tempo di scansione della rete è ridotto a 250 microsecondi, che permette di avere una sottorete isocrona.

L’uso di protocolli isocroni permette operazioni rapide, per le quali la riproducibilità e il tempo reale (Real Time) sono le funzioni più importanti. Attraverso i protocolli isocroni i loop di regolazione degli azionamenti possono essere chiusi anche tramite il bus di campo.

La flessibilità delle connessioni Bus e la possibilità di risparmiare sui Remote I/O sono degli aspetti importanti per le applicazioni attuali e future. Avere il controllo completo dell’architettura macchina, sia elettronica sia pneumatica, aumenta il valore aggiunto della soluzione.

Il design compatto e salvaspazio (IP20, IP65 / 67) è solo uno degli aspetti che rendono interessate CPX-AP-I:

  • integrazione I/O remota facile e scalabile con tutti i comuni sistemi host;
  • manutenzione semplice grazie alla riduzione dei moduli;
  • il minor numero di cavi consente di risparmiare sui costi del materiale e sul tempo d’installazione;
  • retrofit conveniente perché comodo da integrare nelle configurazioni esistenti (unità di valvole).

Questi sono solo alcuni dei vantaggi che offriamo con la soluzione Festo CPX-AP-I, perché le necessità da soddisfare possono essere molteplici e differenti; Dalle applicazioni veloci, all’integrazione di pneumatica, alle architetture grandi e complesse, tutte esigenze appagabili con un’unica soluzione.

CPX-AP-I fa parte di quelle soluzioni trasversali che interessano più settori industriali e può essere impiegata in linee molto grandi, con diverse centinaia di utilizzi, oppure in linee ridotte, causa spazi e ingombri.

Il valore aggiunto di questa soluzione di decentralizzazione è la sua capacità di interfacciarsi con i protocolli di comunicazione più diffusi. Questo consente un’architettura macchina, sia Remote IO sia pneumatica, già cablata e pronta per essere integrata, a seconda del PLC da voi utilizzato.

 

Rimani sempre aggiornato

Iscriviti alla newsletter e non perderti nessun articolo in uscita

Iscrivimi

Tipiace la rivista?

Abbonati subito!

Scegli tra diversi tipi di abbonamento quello più adatto a te e ricevi tutte le uscite di Tecnologia&Innovazione.

Abbonati ora

Scopri di più

Potrebbe interessarti anche…

No Results Found

The page you requested could not be found. Try refining your search, or use the navigation above to locate the post.

No Results Found

The page you requested could not be found. Try refining your search, or use the navigation above to locate the post.

No Results Found

The page you requested could not be found. Try refining your search, or use the navigation above to locate the post.