D’Andrea – Trasmissioni meccaniche in continua evoluzione

D’ANDREA s.p.a. è un’azienda italiana leader mondiale nella produzione di accessori di alta precisione per macchine utensili, fondata nel 1951 da Marino D’Andrea, che iniziò l’attività con l’introduzione della prima testa a sfacciare e barenare (TA), con la posizione tagliente regolabile in macchina tramite una manovella.

Conosciuta in tutto il mondo per la qualità dei suoi prodotti, D’ANDREA ha sviluppato soluzioni tecnologiche sempre più efficaci, al passo con le moderne esigenze dell’industria meccanica. Oggigiorno, nella sede di Lainate, alle porte di Milano, coi suoi 7.000 mq di officina e uffici direzionali, operano circa 125 dipendenti. Qui nasce l’intera produzione D’ANDREA, come le teste CNC per sfacciare e alesare, il sistema modulare di portautensili di alta precisione MODULHARD’ e una vasta gamma di portautensili integrali per applicazioni sia da Centro di Lavoro che di Tornitura. Nello stabilimento di Castel Del Giudice (Isernia), la D’ANDREA MOLISE produce, con l’impiego di 30 dipendenti, gran parte dei semilavorati dei componenti che vengono successivamente finiti, montati e collaudati nella sede principale.

Una tradizione di oltre 60 anni nel settore manifatturiero e una grande passione per la meccanica ha permesso a D’Andrea di crescere sia sul mercato nazionale che su quello internazionale. Grazie ad un sistema logistico moderno ed efficiente e ad una rete di distribuzione diffusa e capillare, i prodotti D’ANDREA raggiungono le officine di ogni angolo d’Italia e del mondo. D’Andrea detiene oggi una quota del 30% del mercato dei sistemi modulari e del 10% dell’intero settore dei portautensili.

La proposta commerciale delle molteplici varianti di teste e portautensili D’ANDREA è integrata da un attento servizio pre e D’ANDREA TRASMISSIONI MECCANICHE IN CONTINUA EVOLUZIONE / D’Andrea s.p.a. post-vendita, grazie ad un’intensa attività di formazione per i suoi distributori italiani e stranieri, sempre orientato verso le specifiche esigenze tecniche e commerciali del cliente.

L’intera produzione D’Andrea, garantita da procedure di progettazione, fabbricazione e commercializzazione conformi alla norma ISO 9001, è accompagnata da un sistema di formazione e informazione che coinvolge il cliente sia presso la propria sede che direttamente nello stabilimento di Lainate, dove una fornita Show-Room permette di effettuare prove di lavorazione con l’obiettivo di ottemperare le richieste del cliente. Un team di tutor permette di organizzare periodicamente corsi di formazione per illustrare le principali caratteristiche tecniche e i principi di funzionamento dell’intera gamma di prodotti.

D’Andrea garantisce un servizio di consulenza tecnica personalizzata e un servizio di riparazione permanente dei prodotti venduti in tutto il mondo. L’azienda investe una parte cospicua dei propri utili in Ricerca e Sviluppo, dove un team di progettisti altamente qualificati è alla continua ricerca di soluzioni tecnologiche avanzate, sviluppando i nuovi prodotti in base alle esigenze del mercato ed eseguendo progetti speciali su specifica richiesta del cliente. D’Andrea è internazionalmente riconosciuta come leader mondiale nel campo della barenatura di precisione, dai diametri più piccoli (2 mm) ai grandi diametri (fino a 2,5 metri).

Sfacciatura, alesatura, fresatura, maschiatura e foratura: ad ogni requisito applicativo risponde D’ANDREA con la tecnologia dell’alta precisione.

PRODOTTI – LINEA TESTE CNC

Con l’avvento delle prime macchine a Controllo Numerico (CNC), D’Andrea ha iniziato a fine anni ‘70 lo sviluppo della nuova generazione di teste, azionate da un motore a bordo testa e comandate elettronicamente dal CNC, che permettono di aggiungere un asse controllato alla macchina (denominato Asse-U) per eseguire tutti i tipi di operazioni a pezzo fermo tra cui tornitura, alesatura cilindrica e conica, sfacciatura, filettatura, raggiatura e operazioni sferiche. Le più popolari sono le U-TRONIC, teste di sfacciatura e barenatura di medie e grandi dimensioni per alesatrici. Costruite in varie taglie, da 360 a 1600 mm di diametro, possono essere caricate manualmente, automaticamente e con sistemi di pallet su alesatrici e macchine speciali.

Per le macchine in cui una connessione al CNC è impossibile, la gestione può essere effettuata utilizzando una Unità di Controllo remota con un telecomando wireless. Su richiesta, è possibile fornire versioni personalizzate con doppia slitta, contrappesi per l’auto-bilanciamento, predisposizione idraulica per il cambio utensile automatico e speciali flange d’interfaccia alla macchina.

Negli anni ‘80 D’Andrea ha rafforzato la propria posizione nel mercato mondiale introducendo le teste U-CENTER per centri di lavoro, di cui oltre il 60% della produzione è stata venduta negli Stati Uniti.

Dagli anni 2000 l’azienda ha lanciato in sostituzione delle U-CENTER, le più moderne TA-CENTER, con bilanciamento automatico, che consentono operazioni di ‘tornitura’ con pezzo fisso in un qualsiasi centro di lavoro, sul quale viene predisposta un’unità di comando U-DRIVE equipaggiata del motore per controllare l’avanzamento della slitta del portautensile durante la rotazione della testa.

Le dimensioni, la forma e il peso della TA-CENTER consentono di posizionarla anche all’interno del magazzino utensili di piccoli centri di lavoro e di essere caricata dall’ATC (Cambio utensile automatico) sul mandrino della macchina quando necessario.

Nei casi in cui l’applicazione della TA-CENTER non sia possibile perché il mandrino della macchina non permetta di posizionare la U-DRIVE, la testa TA-TRONIC con motore a bordo risulta essere la soluzione ideale. Costruita in quattro modelli con diametri di 100, 125, 160 e 200 mm, può essere facilmente applicata manualmente o automaticamente su alesatrici, unità di lavorazione e macchine speciali. Inoltre, se la macchina non avesse l’Asse-U aggiuntivo abilitato nel CNC, la gestione della testa può essere garantita utilizzando una Unità di Controllo remota con un telecomando wireless.

Per soddisfare i requisiti di prestazioni gravose tipiche nella produzione di serie/ massa, sono state sviluppate dagli anni 2010 le U-COMAX, teste di barenatura e sfacciatura a comando assiale progettate per essere utilizzate su macchine transfer, unità di lavorazione e macchine speciali. Durante la rotazione, il posizionamento della slitta del portautensili è comandato da un’unità U-Drive montata dietro il mandrino e gestita direttamente dal CNC della macchina utensile. Recentemente, per soddisfare la domanda su macchine esistenti già predisposte con tirante assiale, hanno visto la luce le teste U-TRANSFER, disponibili nelle taglie da 100 a 200 mm, con una interfaccia di collegamento al mandrino normalizzata per essere facilmente sostituite al posto della concorrenza.

Per applicazioni più semplificate, in cui non è richiesto il collegamento al CNC della macchina, sono anche disponibili le teste meccaniche a sfacciare con avanzamento automatico AUTORADIAL. Costruite in tre modelli, AR100, AR125 e AR160, possono essere facilmente applicate su centri di lavoro, unità di processo e macchine NC e non richiedono alcuna interfaccia elettronica o servo-azionamento. Le dimensioni, la forma e il peso consentono di caricarla dall’ATC sul mandrino della macchina quando necessario.

 

PRODOTTI – LINEA PORTAUTENSILI E MANDRINERIA

Dagli anni ‘90, la sempre crescente domanda di flessibilità sulle moderne macchine utensili ha portato gli utenti finali a richiedere un rapido aggiornamento dell’attrezzaggio in macchina, con l’obiettivo – ove possibile – di soddisfare le esigenze specifiche di lunghezza e diametro con portautensili standard (modulari), evitando al contempo l’uso di portautensili speciali che, per motivi di costi e tempi di consegna, non sono economicamente sostenibili, riducendo così in modo significativo il numero di componenti necessari in magazzino.

Per rispondere a queste esigenze, D’Andrea ha iniziato a sviluppare una nuova linea di portautensili di precisione, lanciando il famoso sistema modulare MODULHARD’ (MHD’) in abbinamento alle testine di alesatura di alta precisione della linea TESTAROSSA. I portautensili modulari MHD’ consentono di eseguire operazioni di alesatura, fresatura, foratura e maschiatura con estrema flessibilità, rigidità e precisione su macchine utensili e centri di lavoro. L’accoppiamento cilindro-conico è disponibile in undici dimensioni, garantendo l’intercambiabilità di tutti gli elementi del sistema che comprende tutti gli attacchi base (HSK, DIN, BT e CAT), prolunghe, riduzioni e adattatori. Il ricco programma di barenatura per la lavorazione di diametri da 2,5 a 2800 mm della linea MHD’ abbina le teste di sgrossatura a doppio inserto TRD, le teste di finitura Testarossa centesimali TRC e micrometriche TRM, con una soglia di regolazione di 2μm. Un posto di rilievo tra le testine di alesatura lo ricopre oggi la TR-ELETTRA, la versione digitale in cui è possibile visualizzare i dati su uno schermo ed è possibile azzerare gli errori di posizionamento della slitta, dovuti ai giochi della trasmissione, grazie ad un encoder lineare millesimale montato a bordo.

Recentemente è stata introdotta anche una nuova linea modulare, che sposa l’accoppiamento poligonale PSC, adatta per le applicazioni ad alte asportazioni su torni, centri di lavoro e alesatrici. A corredo del mondo modulare, che oggi rappresenta circa il 50% del giro di affari, D’Andrea ha sviluppato nel corso degli anni una vasta gamma di portautensili e mandrini monolitici per soddisfare ogni possibile richiesta dell’affezionata clientela.

A cominciare dalla famiglia Toprun, portautensili monolitici con un sistema brevettato di bilanciamento per applicazioni ad altissime velocità. A seguire i mandrini di fresatura MONOforce, adatti per impieghi gravosi di alta precisione.

Rappresentano la soluzione ideale per equipaggiare tutte le macchine utensili in cui sia necessaria precisione e capacità di serraggio per applicazioni a carichi con coppia elevata. I portautensili a calettamento termico MONOd’ CT sono una soluzione moderna per equipaggiare qualsiasi tipo di macchina utensile con attacchi HSK 63 e 100, ISO 26623-1 PSC, DIN AD + B e BT AD + B, garantendo i vantaggi di un’alta qualità e alta precisione. Per fornire un servizio completo al cliente, D’Andrea ha inoltre sviluppato autonomamente la macchina ad induzione DRACO che risulta essere il perfetto connubio per formulare una proposta completa ai clienti che si apprestano ad investire su questa tecnologia. A chiudere, MONOd’ è la linea D’ANDREA di portautensili monolitici di largo consumo dove è primaria la ricerca della convenienza, sono disponibili con ogni tipologia di attacco base ed accessori, dalla pinza ER e al Weldon, dal porta-fresa al maschiatore. Le prestazioni sono garantite dal progetto, procedure di produzione e vendita interamente svolti in D’ANDREA e conformi alla normativa ISO 9001.

Recentissima, la nuova linea MCD’ porta lo sguardo fuori del mondo della lavorazione ad utensile rotante, rivolgendosi al vasto mercato della tornitura. In questo senso D’Andrea ha sviluppato la nuova gamma di portautensili integrali di tornitura, sia nella versione porta-inserti che portastelo, allineandosi ad esigenti standard prestazionali come l’alta pressione refrigerante.

Rimani sempre aggiornato

Iscriviti alla newsletter e non perderti nessun articolo in uscita

Iscrivimi

Tipiace la rivista?

Abbonati subito!

Scegli tra diversi tipi di abbonamento quello più adatto a te e ricevi tutte le uscite di Tecnologia&Innovazione.

Abbonati ora

Scopri di più

Potrebbe interessarti anche…

No Results Found

The page you requested could not be found. Try refining your search, or use the navigation above to locate the post.

No Results Found

The page you requested could not be found. Try refining your search, or use the navigation above to locate the post.

No Results Found

The page you requested could not be found. Try refining your search, or use the navigation above to locate the post.