Accettata la sfida costruiamo il futuro

ACCETTATA LA SFIDA
COSTRUIAMO IL FUTURO

 

In tanti colgono quanto sia concreta nel nostro Paese la capacità delle aziende di trasformare materia prima e/o semilavorati in prodotti finiti di qualità e, per innovazione tecnologica e design, ad alto valore aggiunto. 

Tutti assistiamo pressoché impotenti alle manifestazioni conseguenti eventi naturali violenti e determinati da particolari fenomeni (inondazioni, incendi, scioglimento dei ghiacciai, terremoti, eruzioni vulcaniche) a volte amplificati dall’irrazionale attività umana.

Ognuno di noi sa perfettamente che ogni giorno lavoratori, collaboratori e imprenditori pagano un prezzo altro in termini di infortuni sul lavoro, siano questi ultimi lievi, gravi o addirittura mortali.

In tempi sempre più incalzanti assistiamo a prese di posizione forti e decise da parte dei giovani, gli adulti di domani, nel rivendicare il proprio diritto alla salvaguardia dell’ambiente e alla sicurezza nel futuro.

Gli stakeholder giudicano il prodotto e oggi pretendono che sia realizzato da aziende in grado di esercitare il doveroso rispetto per l’ambiante. Gli strumenti messi a disposizione dalla tecnologia rendono possibile per l’osservatore esterno, distante uno, cento, mille chilometri o più, prese di posizione negative o positive nei confronti dei brand solo a fronte dei comportamenti o delle impostazioni aziendali proposte e adottate.

In questo contesto le scelte del management in funzione del sistema di conduzione aziendale da adottare, gioca un ruolo fondamentale per il successo e la sopravvivenza dell’azienda sul mercato, sia esso domestico, europeo o mondiale, ma pur sempre affollato da innumerevoli concorrenti e allo stesso tempo da milioni di potenziali consumatori.

L’intuizione di inglobare con pari dignità nelle politiche aziendali anche i moderni concetti di Qualità, Ambiente e Sicurezza non potrà che far compiere un nuovo e positivo passo avanti nella filosofia di mission e nel comportamento virtuoso dell’azienda. Azione fondamentale per una ricaduta positiva di attenzioni da parte di tutti i soggetti direttamente o indirettamente coinvolti.

Nella mia attività professionale incontro spesso aziende a cui fondamentalmente manca solo l’ultimo chilometro e che, con riferimento agli aspetti appena enunciati, hanno le carte in regola per appartenere al club di “Aziende Responsabili”, ma dispiace intercettare anche strutture agli antipodi di questo processo evolutivo.

La VERNELLI Consulting si rivolge alle aziende che intendono guardare al futuro creando valore grazie a un sistema di gestione moderno e coerente attraverso i requisiti delle norme ISO 9001 Qualità, 14001 Ambiente e 45001 Sicurezza.

Lo merita l’ambiente e lo meritiamo tutti noi che ogni giorno cerchiamo di fare offrendo il meglio, perché di questo sistema terracqueo siamo solo i tutori pro tempore.

 

Rimani sempre aggiornato

Iscriviti alla newsletter e non perderti nessun articolo in uscita

Iscrivimi

Tipiace la rivista?

Abbonati subito!

Scegli tra diversi tipi di abbonamento quello più adatto a te e ricevi tutte le uscite di Tecnologia&Innovazione.

Abbonati ora

Scopri di più

Potrebbe interessarti anche…

No Results Found

The page you requested could not be found. Try refining your search, or use the navigation above to locate the post.

No Results Found

The page you requested could not be found. Try refining your search, or use the navigation above to locate the post.

No Results Found

The page you requested could not be found. Try refining your search, or use the navigation above to locate the post.